Casa connessa del futuro: le aziende e i prodotti

La casa connessa del futuro è già presente. Apre opportunità e nuovi modi di vivere e gestire gli spazi abitativi.

La casa connessa del futuro

Connessa, intelligente, smart: la casa del futuro unirà in sé le comodità degli automatismi alla riduzione dei consumi energetici.

Grazie anche alle richieste crescenti, sono sempre di più le aziende che decidono di investire nella progettazione e produzione di articoli smart per la casa connessa.

Vediamo insieme i più innovativi e interessanti.

Come funziona la casa connessa del futuro

La casa connessa o smart home sfrutta la potenza di internet per consentire a tutti gli accessori smart di comunicare fra loro e con l’ambiente circostante.

Per funzionare, la casa connessa necessita di una connessione e di un Gateway. Quest’ultimo è un accessorio che, utilizzando la connessione presente nell’abitazione, connette di tutti gli apparecchi smart presenti nell’abitazione.

Per effettuare il collegamento, gli accessori sfruttano diversi protocolli. Quello maggiormente utilizzato, oltre al più conosciuto WiFi, è Zigbee. Questo protocollo utilizza la stessa frequenza del WiFi, ossia 2,4 GHZ, ma ha una portata minore, di massimo 20 metri, all’interno della casa.

Tutti gli apparecchi connessi riescono a comunicare tra loro, scambiandosi informazioni e interagendo, e possono essere gestiti da device vocale o da smartphone.

Solitamente è necessario installare sul proprio smartphone un’apposita applicazione che permette il controllo e la gestione a distanza degli apparecchi smart e domotici.

Le aziende e i prodotti per la casa connessa del futuro

Il mercato smart è in continua crescita e sempre più aziende scelgono di cavalcarne l’onda proponendo apparecchi sempre più originali e innovativi.

Aspirapolvere, frigoriferi, televisori, macchine per il caffè, lampadine, campanelli, videocamere, termostati, prese per la corrente, interruttori sono solo alcuni dei tanti oggetti già disponibili per chi vuole portare il futuro nella propria vita.

Di seguito, una carrellata delle principali aziende che producono articoli per la smart home e dei loro prodotti più interessanti.

Amazon, Google, Apple e gli assistenti vocali

Chi non ha mai sentito parlare di Alexa o di Google Home? Prodotti da due tra le più grandi multinazionali mondiali, questi smart speaker svolgono anche la funzione di veri e propri assistenti vocali.

Echo Dot con Alexa di Amazon
Echo Dot, altoparlante con Alexa di Amazon.

Dal significato di una parola alle previsioni meteo, fino ad attività come l’acquisto di un biglietto del cinema e la consultazione della propria agenda personale, questi assistenti semplificano la vita di chi li utilizza.

Basati sull’intelligenza artificiale e dotati di un elevato sistema di riconoscimento vocale, non necessitano di digitazione dei termini; è sufficiente porre la domanda e attendere la risposta vocale che l’apparecchio fornirà in tempi più o meno brevi.

In più, gli smart speaker permettono di controllare molti apparecchi smart, comprese le tapparelle, le luci, il riscaldamento e altro ancora.

Lidl per la casa connessa

Lampadine, telecomandi,prese per la corrente e altri articoli, tutti smart e controllabili dall’app proprietaria Lidl Home.

Tutti gli articoli della Lidl sono Zigbee.

Oltre al Gateway, il quale può essere sostituito anche da uno di un’altra marca, purché sfrutti sempre il protocollo Zigbee, Lidl propone:

  • lampadine smart: RGB a 16 milioni di colori e con possibilità di modificare l’intensità, le lampadine intelligenti Lidl possono essere regolate sia tramite app sia attraverso il telecomando;
  • multipresa smart: dotata di 3 porte Shoko e 4 USB-A, l’aspetto interessante di questa presa è che permette di monitorare tutti i consumi da app.

Xiaomi

L’azienda giapponese propone una vasta gamma di prodotti per la casa connessa del futuro, acquistabili singolarmente o in kit.

Aspirapolvere smart della Xiaomi
Aspirapolvere smart della Xiaomi

Tra questi, oltre al Gateway che permette di connettere unicamente apparecchi smart firmati Xiaomi e che funge anche da antifurto, vi sono:

  • sensori di movimento: di dimensioni molto ridotte, riescono a rilevare i movimenti in un angolo di 170° e inviano notifiche all’app;
  • prese smart: consentono di tenere sotto controllo i consumi di tutti gli apparecchi elettrici collegati;
  • ventilatore smart: controllabile tramite app, permette di definire la velocità e l’angolo di rotazione, oltre ad altri parametri;
  • aspirapolvere smart: può essere impostato e controllato da remoto, tramite app; grazie alla programmazione, esegue la pulizia in modo automatico nell’orario stabilito. Permette di mappare l’appartamento;
  • sensori per la temperatura e l’umidità: inviano i dati relativi a questi parametri all’app, permettendo di controllarli in qualsiasi momento;
  • lampadine smart: disponibili in due modelli, Mi Led Light Bulb e Yeelight, permettono di regolare tonalità e temperatura cromatica da app o tramite smart speaker.

Netatmo

Società francese specializzata in apparecchi per la casa connessa, la Netatmo propone molte interessanti soluzioni.

Campanello intelligente con videocamera della Netatmo
Campanello intelligente con videocamera della Netatmo

Tra queste:

  • la stazione meteo smart: oltre a permettere di controllare sempre e ovunque temperatura e umidità, analizza, attraverso un sensore in grado di rilevare la quantità di CO2, la qualità dell’aria dell’abitazione e avvisa quando è necessario arieggiare per ridurre l’inquinamento interno.
  • Il campanello intelligente con videocamera: ti permette di vedere da smartphone chi suona alla porta, anche quando non sei in casa, e di parlargli. In più, nel caso in cui qualcuno si fermasse più tempo del dovuto davanti alla porta d’ingresso, il campanello smart ti invierebbe una notifica.
  • Il termostato smart: consente di creare un programma personalizzato in base alle proprie abitudini, abbinate all’analisi della temperatura esterna, così da accendere e il riscaldamento solo quando è davvero necessario. In questo modo, permette di ridurre i consumi e l’impatto sull’ambiente. In caso di problemi al sistema di riscaldamento, l’apparecchio invia immediatamente una notifica sullo smartphone.

Fra gli altri articoli, le valvole termostatiche intelligenti, la telecamera interna intelligente e la telecamera esterna intelligente e il rilevatore di fumo smart.

 

Altre aziende che producono apparecchi per la casa connessa del futuro

Frigorifero smart Family Hub della Samsung
Frigorifero smart Family Hub della Samsung

Tra le altre note aziende che hanno già lanciato sul mercato prodotti smart, vi sono:

  • l’italiana TIM con le TimCam, telecamere in grado di rilevare qualsiasi movimento sospetto all’interno dell’abitazione e di inviare una notifica sull’app;
  • la Samsung, con i robot aspirapolvere, il frigorifero smart FamilyHub che permette di vedere cosa c’è dentro al frigo e di tenere sotto controllo le date di scadenza, e molti altri apparecchi interessanti e moderni;
  • la LG ha già immesso sul mercato un gran numero di elettrodomestici smart: lavatrici, asciugatrici, forni a microonde, frigoriferi, tutti controllabili dall’app LGThinQ;
  • l’Ikea, quando si parla di casa e abitare, è sempre al passo con i tempi. Il suo catalogo si è arricchito con novità smart: lampadine, pannelli al led, casse WiFi e tende a rullo sono alcune delle novità intelligenti per la casa connessa del futuro firmata Ikea.
Clicca per votare questo articolo!
[Total: 5 Average: 5]

Riguardo Eva

Leggi Anche

salotti moderni idee e consigli

Salotti Moderni: Idee? Prezzi? Quali i Migliori?

I salotti moderni sono spazi dedicati ai momenti di relax, da condividere insieme alla famiglia …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.